TRAIL DELLE ROSE-TRAILDELLEROSE

TRAIL DELLE ROSE-TRAILDELLEROSE
                                                                                                                                                                                                                                                                 
        visitatori sito  GIFSUPPORT
gifpremgiffotoboGIFUSCI
vedi_luogoPERG-arrivare-punto-ritrovo2spatgifomaggio_alle_donne 
km 13,209.
 


se hai cerificato medico sportivo agonistico
per atletica leggera vvvvvvvvvvvvvv
Aacquista_card_copia
Prova_Sentiero_Nel_Bosco_GIF-downsized_large
SCARSOCIEGIGfotopercgifregtragif  
 
ISCMANOGIFGIFOBBLIGATORIO
dddddd.22gif
 bbbb


 
       Tutti i giudizi sul " TRAILDELLEROSE "
  logo_Fidal_CRegionale_Lazioridimensionato

ROMA (Santa Lucia di Fonte Nuova) – È giunta alla seconda edizione, invece, la fresca manifestazione del Trail delle Rose. Organizzazione da parte della Lazio Runners Team e collaborazione degli atleti locali che hanno contribuito alla pulizia e manutenzione di parte del parco.

Scenario della gara sono i parchi boschivi della zona di Fonte Nuova, nella parte nord di Roma. Percorso in asfalto con prevalenza dello sterrato, dkm. I vincitori sono stati Mesias Cadme Parra e Michela Di VirgilioIL SENTIERO – Oltre 200 i partecipanti che sul percorso hanno dovuto sfidare anche le intemperie di una domenica sferzata dal vento e dalla pioggia. Sette chilometri di paesaggi spettacolari, tra storia e natura, nel Bosco Valle Cavallara, il Bosco Mancini e Bosco Santa Lucia, tra la via Nomentana e la via Palombarese. E ancora il bosco Spallette e il bosco Pascolaretto tra la via Nomentana, Quarto Conca e Selva dei Cavallieri, il Parco Trentani tra Mentana e Fonte Cavallieri. Un totale di 850 ettari di estensione, con i terreni composti essenzialmente da sabbie ed argille. Il territorio si trova ad un’altitudine compresa fra i 60 e i 200 metri sul livello del mare.

TRAGUARDO CON LE ROSE – All’arrivo, è stata una tradizione omaggiare tutte le donne con un mazzo di rose per poi rilassarsi dopo la faticosa competizione con un ricco ristoro. Premiati i vincitori: per gli assoluti maschili è Mesias Cadme Parra della Virtus Villa Ada Fashion Sport, primo con il tempo di 53:33, seguito da Walter Serra (Rifondazione Podistica), in 54:02 e terzo Alessio Tanfoni (Atletico Monterotondo), in 54:07. Al femminile la vincitrice è Michela Di Virgilio (Atletica Tusculum Frascati) con 1h03:21, ben tre minuti sulla seconda, l’atleta dell’Atletica Pegaso Roma Giovanna Albertini (1h06:19); terza Angela Andriano (Olimpiaeur Camp), in 1h07:27; quarta Martina Tuba (Atletico Monterotondo), in 1h08:45.

Alessandro Liboa  consiglia TRAIL DELLE ROSE.
 

Un percorso veramente piacevole immerso nel verde ...... non vi regala nulla dal punto di vista fisico, tutti saliscendi da fare con attenzione soprattutto nel sottobosco. Organizzazione perfetta
Nessuna descrizione della foto disponibile.


 

Trail delle Rose di Valentina Pezzuto


Neppure la più fervida immaginazione avrebbe potuto pensare uno scenario così avventuroso ed impervio
come quello che si è proposto ai circa 200 iscritti al Trail delle Rose, gara podistica di 13,2 km, svoltasi
domenica 5 maggio. La manifestazione è solo alla seconda edizione grazie alla sapiente organizzazione dell’
ASD Lazio Runners Team ma, già promette di avere successo nel corso degli anni che verranno perché in
questa gara podistica convergono molteplici fattori della corsa, da quelli tecnici a quelli più divertenti e
motivazionali. Complice il tempo piovoso, sia nei giorni precedenti la gara, sia al momento della partenza
che ha reso il percorso fangoso all’inverosimile.
Doveva essere una gara come tante invece, i temerari della Tivoli Marathon, non si sono lasciati intimorire
dalle condizioni meteorologiche e si sono presentati puntuali alla partenza. Dopo alcuni chilometri in
asfalto, la gara prendeva il vivo; gli atleti dovevano affrontare il bosco della riserva naturale e archeologica
del Parco Nomentanum a ridosso della zona industriale di Fonte Nuova di Mentana. Qui si poteva assistere
a veri e propri giochi di equilibrismo per cercare di rimanere in piedi su alcuni tratti dove il fango arrivava
alle ginocchia e le scarpe avevano perso ogni tipo di sfumatura cromatica.
Il primo atleta TM a classificarsi è stato Costantino Spanu che ha ottenuto anche un ottimo risultato a livello
individuale, classificandosi 12° assoluto e 2° di categoria poi, a seguire Danilo Molinari 3° di categoria,
Marco Di Terlizzi, l’inossidabile Tonino Decembrini 2° di categoria, la new entry Giuliano Polinari 3° di
categoria, Olindo Pascucci, Poggiogalli Christian, Maurizio Carosi e Dario Morelli, Valentina Pezzuto,
Massimiliano Felli, Paolo Cipolloni, Luciano Irilli, Luca Da Pozzo e Olga Nonino.
Un’ attenzione particolare è stata dedicata a tutti gli aspetti della manifestazione, questo ha permesso un
grande e meritato successo che, ci auguriamo possa aumentare inoltre, ogni donna veniva omaggiata con
una bellissima rosa ma, si sa che non c’è rosa senza spina e questa gara è stata davvero pungente e
affascinante.
Valentina Pezzuto


images

Grande successo della 2^ Edizione ” Trail delle Rose “

 5 MAGGIO 2019

 

Tanta è stata la partecipazione di atleti provenienti da tutta roma e provincia, oltre 200  hanno sfidato pioggia vento e freddo per la seconda edizione ” Trail delle Rose ” , disputata a Fonte Nuova, ( Santa Lucia ).Facciamo un passo indietro, il trail running è una specialità di corsa che di norma si corre su sentieri, mista a tratti pavimentati e asfaltati. Infatti la 2^ edizione Trail delle Rose , con un totale di km 13, 200 si è snodata nel parco Nomentum, con 6 km asfalto e ben 7 km di sterrato/sentiero, nel suggestivo affascinante bosco ( parco Nomentum ), ma nello stesso tempo percorso insidioso per le forti piogge cadute precedentemente.Tante al via le società partecipanti , tra tutte svetta l’ASD Atletico Monterotondo con una

 

corposa partecipazione di atleti.Gli organizzatori, la Lazio Runners Team rappresentata da 20 atleti in gara, ma sopratutto dal gruppo Fratini Runners vero cuore pulsante di tutta l’organizzazione ( Francesco, Michele, Luciano, Edgardo, Concetto, Renzo, Daniele, Luigi e Massimo ), sono rimasti soddisfatti  dalle tante presenze , malgrado il brutto tempo che si è prospettato prima della gara. Al termine della gara hanno ricevuto i complimenti e la gratitudine dei partecipanti per un percorso e

 

 

organizzazione degni dei più rinomati Trail. A fine gara ristoro per tutti i partecipanti di seguito la premiazione di tutte le categorie uomini donne, e degli assoluti, come vuole la tradizione omaggio floreale rose a tutte le donne presenti.L’organizzazione della 2^ edizione Trail delle Rose ringrazia tutte le società partecipanti, gli atleti, la polizia locale,  tutti i volontari e  tutti gli sponsor che hanno voluto tutto questo, dandovi l’appuntamento alla 3^ edizione Trail delle Rose 2020.





 
                                                           modsocgifcorsagif






 


CHEASPETTICLICCAGIF
Facebook
Google +